Escursioni Parco Nazionale del Pollino

Il  Bio Agriturismo La Garavina è situato nel cuore del Parco Nazionale del Pollino , la riserva piu’ grande d’Europa con un estensione di 193.000 ettari ,a cavallo tra  Calabria e Basilicata, per un totale di 56 paesi. Il Pollino custodisce la testimonianza dell’ultima glaciazione, il Pino Loricato , divenuto il simbolo del parco.  Ci troviamo nella parte orientale del Pollino e la struttura è dotata di un ‘equipe di ben 3 guide ufficiali ed esclusive del Parco , le quali propongono escursioni in tutte le stagioni , ciaspolate in inverno,  canyonig in estate, trekking,  tour in fuoristrada  arrampicata sportiva  e speleologia tutto l’anno.

 PERCORSI PER TUTTI

                   Timpa delle Murge- Timpa di Pietrasasso- Sorgente Catusa

Il percorso  è di particolare interesse geo-vulcanologico in quanto sia Timpa delle Murge ( 1441 m) che Timpa Pietrasasso sono caratterizzate dalla presenza di rocce ofiolitiche o cuscinetti lavici. Proseguendo,l’itinerario ci conduce a sorgente Catusa caratterizzata da una spettacolare sorgente d’acqua ghiacciata  tra grandi massi coperti di muschio ,all’ombra di maestosi fagggi.

20140604_111340

20140604_132255

 

 Lago Duglia -Lago Fondo- Rue Ping – Pietra Castello

Lago duglia prende il nome da un lago esistente un tempo, ormai un piccolo stagno . L’area è punto di partenza per dirigersi verso lago fondo,attraversando la rue ping ( vecchia teleferica utilizzata per il trasporto di tronchi di pino loricato a valle) si arriva a Pietra Castello (1700m) dove ci sono i primi pini loricati.

DSC07197

 

 

Acquatremola- Giardino degli dei – Serra di Crispo

Sin da subito il percorso con partenza da Acqatremola sarà caratterizzato da un magnifico bosco di faggio ed abete bianco. Proseguendo si arrivera’ a Piano Jannace,   ai piedi di Serra di Crispo (2053 m)  . Passata la sorgente “Pitt a curc” ecco il Giardino degli Dei , dimora di maestosi e plurisecolari Pini Loricati da poter toccare con mano in vetta a Serra di Crispo.

DSC08480

DSC08503

DSC08518 DSC08519 DSC08495

 

                                                  Timpa della Falconara

La Falconara , sperone roccioso esposto nella parte sud-est del Parco, sovrastante la timpa di San Lorenzo , Sant’Anna e il canyon del Raganello si erge a dominio di campi di grano e vecchie ed isolate masserie rurali. Presente nel suo grembo antri e cavità carsiche profonde famose come nascondigli dei briganti , ne è la testimonianza la sottostante pista sterrata denominata per l’appunto ” via dei briganti”.

falco